Progetto Iside – fecondazione assistita
Procreazione

Partorire con arte, l’arte di partorire

1 ottobre 2014

Tante donne che frequentano questo sito desiderano e sperano di vivere la gravidanza e la maternità, esperienza unica e meravigliosa, considerata sicuramente come l’evento più importante e significativo della vita di una persona.

Il dibattito sulla gravidanza è altamente medicalizzato, a volte tecnico, freddo e scevro di emozioni.

Fortunatamente c’è chi propone anche di parlare e riflettere sulla gravidanza, sul parto, ma da un punto di vista… artistico. È il caso del Museo Maxxi di Roma, dove Antonio Martino, ostetrico ginecologo da 25 anni presso l’ospedale San Pietro Fatebenefratelli di Roma con la collaborazione di Miriam Mirolla, docente di Psicologia dell’Arte presso l’Accademia di Belle Arti di Roma hanno organizzato un ciclo di incontri dedicati alle donne in gravidanza e alle neo-mamme per approfondire il tema della creatività e del parto, parto inteso come creazione artistica, come opera d’arte del mistero e della nascital’arte di partorire.

L’idea di invitare le donne incinte a visitare, oltre che il giusto corso di salute pre-parto, un museo d’arte per capire la potenza dell’esperienza che stanno vivendo e comprendere come l’uomo da sempre ha cercato con stupore e magia di rappresentarla, è originale ed innovativa, ed è stata accolta con estremo favore da parte delle donne, che vogliono scoprire l’arte di partorire.
Per saperne di più visitare il seguente link