Progetto Iside – fecondazione assistita
Sei un medico? ACCEDI REGISTRATI

L’Italia si colloca al decimo posto per consumo annuo pro-capite di caffè in Europa e al quinto posto fra i paesi maggiori importatori (Dati: Osservatorio Internazionale Food&Beverage).

Per le donne amanti di questa bevanda risulta davvero difficile pensare di rinunciarci in gravidanza: ma fa davvero così male il consumo di caffè in gravidanza?

La letteratura medica, che si è pronunciata al riguardo nel corso degli anni, appare profondamente discorde: c’è chi considera come dose ammissibile di caffeina al giorno 200mg (circa un paio di tazzine di caffè espresso), chi oscilla tra i valori di 300-400 mg e chi, infine, sostiene che un apporto modesto può aumentare il rischio di aborto spontaneo e causare basso peso alla nascita.

E’ bene ricordarsi che quando si parla di caffeina, non è chiamato in causa solo il caffè. La tabella di seguito, infatti, mostra i principali elementi che contengono questa sostanza e la percentuale in mg:

Alimenti con caffeina

Come orientarsi, quindi, tra i diversi pareri? Il caffè fa male?

La maggior parte dei medici fa riferimento ad uno studio popolazionistico del 2008 e consiglia di ridurre l’apporto quotidiano di caffeina ad una sola tazzina di caffè in gravidanza: meglio ancora se si riuscisse ad eliminarlo del tutto. Decisamente sconsigliato, invece,  l’uso di caffè decaffeinato, a causa dei solventi chimici utilizzati per estrarre la caffeina.

Articoli Correlati

Centro Preferenze Privacy

GDPR

Cookie collegati al Regolamento Europeo per la protezione dei dati Personali (GDPR).
Questi cookies tengono traccia delle preferenze sulla Protezione dei dati degli utenti non registrati al sito.

gdpr[allow_cookies],gdpr[consent_typ]

GOOGLE

Google.
Sono cookies necessari per conoscere le statistiche di accesso al sito e gestire la promozione commerciale sulla rete di ricerca e banner di google.

_ga: cookie che consente di distinguere i dispositivi, tenere statistiche degli accessi e poi identificare il dispositivo che ha il cookie installato anche in altri siti web per proporre pubblicità in target con gli interessi di navigazione (remarketing)

Durata se non cancellato manualmente: 26 mesi

_gid: cookie che consente di distinguere gli utenti
Durata se non cancellato manualmente: 24 ore

_gat: cookie che consente di sapere il numero di richieste al sito. Durata se non cancellato manualmente: 1 minuto

_ga,_gid,_gat

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?