Progetto Iside – fecondazione assistita
Procreazione

Non chiedermi come sei nata: il libro

20 novembre 2014

Sabato 22 Novembre ad Ascoli Piceno, presso la Libreria Rinascita, la giornalista culturale di Repubblica Anna Maria Briganti presenterà il suo libro “Non chiedermi come sei nata“, racconto toccante di una donna che rivela la sua esperienza di fecondazione assistita. Il libro è stato già presentato in diverse città italiane e sta riscuotendo un grande successo tra i lettori e le persone interessate all’argomento. Il libro mette in evidenza il problema del turismo procreativo, sono infatti circa 4.000 le coppie con problemi di fertilità che decidono di recarsi all’estero per sottoporsi ad un trattamento di fecondazione eterologa per avere un figlio, vietato in Italia fino a Maggio 2014 e tuttora impraticabile per la mancata organizzazione della donazione di gameti, e per la penuria di donatori, in particolare di donatrici di ovociti.

Le mete straniere più gettonate sono Spagna, Svizzera, Austria, Belgio, Danimarca, Grecia, Gran Bretagna, Ungheria, Repubblica Ceca. Secondo i dati censiti dall’Osservatorio Europeo sul Turismo Procreativo concernente 39 centri PMA ubicati in 21 paesi europei, le coppie italiane rappresentano il 31% dell’utenza.