Progetto Iside – fecondazione assistita
Sei un medico? ACCEDI REGISTRATI

Che cosa si intende per fecondazione eterologa?

Per fecondazione eterologa si intende una tecnica di procreazione medicalmente assistita con l’utilizzo di ovociti o seme di donatore. La legge 40 del 2004 che regola in Italia la fecondazione in vitro, fino a qualche tempo fa vietava tale pratica. Grazie a una sentenza della Corte Costituzionale del 9 aprile 2014, è stata dichiarata l’incostituzionalità del divieto. Dunque da quasi due anni tale procedura può essere effettuata anche in Italia.

Requisito fondamentale è la scelta dei donatori maschio e/o femmina, sulla base di rigorosi criteri emanati dalla linee guida del ministero della Sanità nel luglio 2016. La procedura è e deve essere totalmente anonima e prevede tre possibile tecniche: inseminazione semplice con seme di donatore, fecondazione in vitro con seme di donatore o ovociti di donatrice.

Dott. Fulvio Cappiello