I tempi necessari per la procreazione assistita: intervista al prof. Schimberni della Clinica BioRoma - Progetto Iside - fecondazione assistita
Progetto Iside – fecondazione assistita

Quali sono i tempi necessari per la procreazione assistita? Questo è un argomento estremamente importante. I tempi devono essere possibilmente abbastanza brevi, purtroppo oggi come oggi le coppie decidono di cercare una gravidanza sempre più tardi. Dieci anni fa noi avevamo un’età media nei nostri pazienti che era di circa 34 anni, oggi l’età media è arrivata ad essere di circa 38 anni.

In questo hanno influito tutta una serie di fattori che adesso mi sembra superfluo stare a discutere. Però è un dato di fatto e quindi quando una coppia ha delle difficoltà ad ottenere una gravidanza noi dobbiamo essere rapidi nella fase diagnostica, cercando di capire qual è il problema che ritarda l’arrivo della gravidanza e poi eventualmente nella attuazione delle terapie adatte. Quindi non dico che dobbiamo arrivare subito al terzo livello per tutte le coppie, assolutamente no, però dobbiamo essere abbastanza rapidi nel diagnosticare e cercare di capire qual è il problema.

A volte noi vediamo tante coppie che impiegano un tempo lunghissimo, anche anni per riuscire poi ad arrivare a capire qual è effettivamente il problema.  In questo poi intervengono anche delle problematiche psicologiche nella coppia stessa, proprio per questo noi dobbiamo essere in grado aiutare in tempi rapidi la paziente. Io credo che per offrire una tempistica pratica noi dovremmo essere in grado nel giro di sei mesi, massimo un anno di inquadrare dal punto vista della diagnosi la coppia e dopo di che riuscire ad iniziare ove necessario le terapie adatte.

Credo che la coppia dovrebbe ottenere in tempi abbastanza rapidi una gravidanza oppure arrivare alle cosiddette terapie di terzo livello nel giro di un paio d’anni ma non di più. Se si impiega di più significa che da qualche parte si è perso tempo.

Prof. Mauro Schimberni

Specialista in Ginecologia ed Ostetricia – Medicina della Riproduzione

Fondatore e direttore clinico di BioRoma – sede operativa presso la Clinica Valle Giulia in Via G. De Notaris, 2/b a Roma.

Contatti: 06 3334266

Articoli Correlati