Progetto Iside – fecondazione assistita
Sei un medico? ACCEDI REGISTRATI

Malattie autoimmuni e maternità: prende il via il 1° settembre #anchiomammaTALK, un ciclo di 8 incontri online con medici specialisti e rappresentanti dei pazienti. L’appuntamento è sul profilo Facebook di #anchiomamma

Un programma ricco di approfondimenti

Gli argomenti da approfondire sono molti: l’impatto delle patologie sulla fertilità, il counseling, la gestione della terapia in gravidanza, la sessualità, la procreazione medicalmente assistita. Gli incontri daranno voce alle pazienti e ad autorevoli esperti su ciò che è importante sapere per chi ha una malattia autoimmune e desidera un figlio. Inoltre, si farà il punto sulla medicina di genere nelle malattie autoimmuni e su come la telemedicina può essere di supporto a chi convive con le patologie croniche autoimmuni, reumatologiche e dermatologiche.

Il programma completo è disponibile sul sito www.anchiomamma.it, alla pagina “La Parola agli Esperti“.

Malattie autoimmuni e gravidanza

Le malattie autoimmuni colpiscono frequentemente le donne in età fertile, quando si fanno progetti per il futuro. Talvolta influenzano negativamente il desiderio di creare una propria famiglia fino a condizionare la vita di coppia. Le pazienti temono che l’andamento ciclico della patologia o la terapia farmacologica possano danneggiare il nascituro, che il figlio possa “ereditare” la patologia, che la gravidanza possa interrompere una fase di remissione duratura e che lo stato di salute non permetta di accudire il bambino e di accompagnarlo nella crescita.

Fino a non molto tempo fa, la gravidanza era fortemente sconsigliata. Oggi, invece, diventare mamma con una malattia autoimmune reumatologica o dermatologica è un sogno realizzabile. I medici dispongono di opzioni terapeutiche con un alto profilo di sicurezza ed efficacia, che possono essere usate in gravidanza senza rischi per il feto. Sotto la guida degli specialisti, quindi, è possibile programmare una gravidanza, gestendo la malattia autoimmune.

Il progetto #anchiomamma

#anchiomamma è un progetto di informazione nato per sostenere le donne che vivono con una malattia autoimmune, reumatologica o dermatologica, che desiderano diventare mamma. L’obiettivo è informare in modo corretto, chiaro e completo le donne che si ammalano in età fertile, affinché nessuna rinunci al proprio sogno di diventare mamma.

È promosso dalle associazioni di pazienti ANMAR (Associazione Nazionale Malati Reumatici Onlus), APIAFCO (Associazione Psoriasici Italiani Amici della Fondazione Corazza) e APMARR (Associazione Nazionale Persone con Malattie Reumatologiche e Rare), con il supporto non condizionato di UCB Pharma S.p.A. e di IBSA Farmaceutici Italia S.r.l.

Un board scientifico composto da medici specialisti (reumatologi, dermatologi, ginecologi) garantisce la correttezza dei contenuti.

Il progetto #anchiomamma è coordinato da Media For Health.