La relazione parlamentare sulla procreazione assistita

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest

Il 4 luglio scorso, il Ministro della Salute ha inviato al Parlamento la Relazione sull’applicazione della Legge 19 febbraio 2004, n. 40, che regola la procreazione medicalmente assistita, relativa all’anno 2012. 

La Relazione conferma la tendenza a un aumento del numero dei centri PMA privati – 218 nel 2012, erano 185 al 31 gennaio 2009 – e a una diminuzione di quelli pubblici e privati convenzionati– 137 nel 2012, erano 156 al 31 gennaio 2009. Viceversa i cicli di trattamento aumentano in tutti i centri, anche se vi sono ancora molti centri PMA che svolgono un numero ridotto di procedure nell’arco dell’anno. 

La Relazione evidenzia anche una modifica nell’applicazione delle procedure di PMA da parte degli operatori rispetto al periodo antecedente alla sentenza della Corte Costituzionale 151/2009 con un aumento dei cicli da tecniche di scongelamento insieme ad una diminuzione dei cicli delle tecniche a fresco.

fonte

Articoli correlati
News

Dati ISTAT: nuovo record di denatalità in Italia

News

Vaccinazione Covid-19 in gravidanza e allattamento: il sì...

News

In Francia PMA per tutte le donne

Ricerca all’interno del sito